Naze Shoujo Anime, perché guardo tanti anime “per ragazze”

La domanda mi viene fatta spesso, e ogni volta io do la stessa risposta. E siccome stamane ero ad un esame e non ho voglia di postare recensioni a mezza giornata, oggi ne tiro fuori un post sul blog. Perché guardi tanti shoujo anime (per ragazze)? Ti piacciono così tanto? Perché?

shoujo anime toradora

In realtà la risposta è no, non mi piacciono così tanto. O almeno non mi piacciono di più di uno shonen o un seinen fatto bene. La questione, mi si permetta la parabola, è analoga a quello che da sempre si dice e si sa sulla differenza tra drammatico e comico. A far piangere ci son buoni tutti, mentre una sana risata è difficile da tirare fuori. Il discorso è simile, se non praticamente uguale. Tirare fuori uno shoujo anime di medio livello è semplice, perché semplici sono le storie, le ambientazioni e i sentimenti di cui si parla. Ben più difficile è creare una trama seria e adulta, specialmente in serie TV che hanno la durata media di 12 episodi a stagione.

Basta dare un occhio alla mia lista di anime su MyAnimeList per rendersene conto: è vero, ci sono un sacco di shoujo anime rispetto agli altri generi, ma è vero che ordinando per voto le prime cinquanta posizioni sono prese quasi tutte da anime di tipo completamente diverso (non tutte, ovviamente, che ci sono anche shoujo molto belli in giro).

[BFE] Kotoura-san 06 [F73A31B0].mkv_snapshot_16.28_[2013.03.01_14.40.59]

Però appunto, fare uno shoujo anime di livello medio è più facile. Prendi un ragazzo, una o più ragazze, li metti in una scuola e ne tiri fuori i soliti cliché che si ripetono da una vita. Se non fai cavolate, te ne viene fuori una roba di medio livello. Poi puoi impegnarti e rendere le cose originali e allora ne cavi fuori anche piccole perle. Certo, il genere non è esente dalle peggiori boiate della storia degli anime (anime, eh, che il manga è un capolavoro).

Con shounen e seinen la cosa è molto più difficile. Perché ok, lavorandoci su puoi produrre cose davvero stupende. E  i più grandi anime della storia non sono esattamente gli scolastici ad ambientazione romantica. Però le cose dove la gente si picchia senza nessun motivo, o dove si tirano fuori tette e culi come se niente fosse, non sono dei begli anime. Stanno agli anime belli come I Soliti Idioti sta alla comicità. Creare uno shounen o un seinen con una trama seria è molto più difficile. Quindi me ne guardo pochi. Perché è più un genere dove c’è solo il capolavoro o la cagata. Niente vie di mezzo.

[E8-F&Fs] One Off OVA - 01 & 02 [h264-720p][6216D7B4].mkv_snapshot_17.28_[2013.03.01_14.41.52]

E per il resto rassegnatevi. Anche se non lo volete capire, K-ON! è un fenomeno di culto come lo è stato Evangelion. Che la cosa vi piaccia o meno.

[Saimoe] Eiga K-On! [1280x720][D421F190].mkv_snapshot_00.38.25_[2013.03.01_14.44.41]

  • Ma va, è perché sei ghei. Caso chiuso. <3

    • lightingcloud

  • Peccato che quelli che qui definisci “anime per ragazze” in realtà in giappone sono concepiti per gli hikikomori maschi…
    Un saluto.

    • lightingcloud

      A dire il vero, proprio no…