OMG!11!1!1 ANNO BLOKKATO I SITI DI SKARICO1!1!!1!1

Ma ovviamente solo in Italia, e ovviamente in quel solito modo farlocco che solo da noi sappiamo attuare. Un blocco semplicissimo da superare, basta al massimo una ricerca su internet. Non vi sto a spiegare la teoria che c’è dietro, ma basta cambiare un’impostazione del PC e non vi accorgerete mai più di questi vani tentativi di mettere fine al file sharing nel nostro Paese. E se siete troppo pigri per cercare, ecco a voi una guida passo passo a prova di n00b, con le immagini così non ci si confonde!

Ovviamente gli screenshot si riferiscono a Windows 7, la procedura è praticamente identica su Windows 8 (a quanto mi è dato sapere) e per certi versi anche su Windows XP. Non ricordo più come si gestiva la cosa su Mac OS, e ovviamente non ho la più pallida idea di come si faccia su sistemi Linux. Enjoy.

Iniziamo con il cambiare l’indirizzo del DNS a cui farà riferimento d’ora in poi il nostro PC. Io uso OpenDNS, ma esistono anche dei server gestiti da Google che vanno bene uguale. Il vantaggio di OpenDNS è che una volta registrati sul sito potrete decidere voi che filtri applicare alla navigazione, escludendo eventualmente siti porno, di scommesse online, e via dicendo.

In basso a destra, nella taskbar, clicchiamo sull’icona simile ad un PC (qui, quella tra la bandierina e l’altoparlante. Se siamo connessi via WiFi troveremo le barrette che indicano la potenza del segnale).

1

Ci si aprirà una finestrella, nella quale clicchiamo su Apri centro connessioni di rete e condivisione.

2

Al centro della finestra che ci si apre, cerchiamo la voce Connessioni. Nello screen vedete Bridge di rete, voi avrete qualcosa come Rete LAN, o il nome della vostra scheda di rete, in blu. Clicchiamoci.

3

Clicchiamo stavolta su Proprietà (eventualmente confermiamo la scelta nella finestra del UAC)

4

e nel secondo menu a scorrimento cerchiamo Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) che su Windows XP potrebbe avere un nome diverso. Lo riconoscete perché comunque la sigla tra parentesi appare identica, eventualmente a meno del v4.

5

Abbiamo quasi finito: un doppio click sulla voce aprirà un’altra finestra nella quale dovremo selezionare Utilizza i seguenti indirizzi server DNS e inserire i numeri come da immagine.

6

Se invece vogliamo usare quelli forniti da Google, mettiamo 8.8.8.8 e 8.8.4.4 in quest’ordine.

Abbiamo quasi finito. Può capitare, infatti, che i siti proibiti possano ancora non funzionare. Bisogna quindi svuotare la cache DNS del nostro PC in modo da costringerlo a utilizzare gli indirizzi che abbiamo appena fornito. Per fare questo, clicchiamo sul menu Start in basso a sinistra

7

poi su Esegui

8

e nella finestra che ci si apre, digitiamo cmd e premiamo Invio. In alternativa, dopo aver aperto il menu Start possiamo digitare cmd nella barra di ricerca e cliccare su cmd.exe.

9

Abbiamo quindi aperto il terminale. Digitiamo ipconfig /flushdns e premiamo Invio. Dovremmo vedere qualcosa di simile.

10

EDIT: Se doveste vedere un errore a proposito di mancanza di autorizzazioni, chiudete il terminale, aprite il menu Start, scrivete cmd nella barra di ricerca e invece di cliccarci sopra, premete e tenete premuti i tasti Shift (uno dei due tasti con la “freccai vuota” che punta verso l’alto) e Control (Ctrl) e premete Invio. Confermate nella finestra UAC e vi si aprirà il terminale con privilegi di amministratore dove dovrete dare il comando di cui sopra.

Riavviamo il PC e proviamo ad accedere ai siti che prima non funzionavano. Tutto a posto? Da adesso in poi non dovreste più avere problemi. Come ho detto prima, se utilizzate gli indirizzi di OpenDNS e vi registrate, potete scegliere su quali siti permettere la navigazione e quali categorie, invece, bloccare.

L’operazione è completamente sicura, sta però a voi fare attenzione su dove andrete a navigare. È vero che ormai i browser hanno le loro protezioni interne, ma ricordatevi che virus, trojan e cose del genere sono sempre in agguato. Navigate su siti affidabili e non avrete mai bisogno di guide su come si pulisce un PC pieno di virus. Buon surfing!

  • Musaghei

    Grazie, amorino ♥ Avevo fatto tutto giusto, ma prima di fare il flush (come da te suggerito) continuava a darmi problemi ç_ç

    • lightingcloud

      Ogni tanto un flush sarebbe comunque da fare, visto che magari aggiornano e non si riesce ad accedere ad alcuni siti.