One Word Review

O, detto altrimenti, recensioni in una parola. Un’idea non originale, lo ammetto, anche se la fonte non ve la dico, che m’è tornata in mente oggi dopo aver visto per l’appunto Quasi Amici e aver deciso che se anche una recensione completa mi fosse sfuggita tra le dita (cosa che spero non succeda), per certi film, specialmente quelli che al cinema non ci staranno ancora per molto, vale la pena spendere una parola (ma anche due o tre, dai, non sono così fiscale) di impressione a caldo per convincervi a vederli o a starne alla larga. Nella speranza che l’idea vi piaccia, vado a tentarmi un’analisi più approfondita di questo capolavoro del cinema francese. Baci!