Ricapitolando

Un nuovo mercoledì per il blog, un nuovo mercoledì che mi alzo alle undici del mattino e vegeto tra il letto, la colazione e la TV con NCIS su Fox Crime e mi dimentico che avevo in mente un articolo per ricapitolare come vanno le cose dopo un po’ di vacanza e di relax. E vabé, è estate, fa caldo, i condizionatori sono accesi e io aspetto che mi portino il nuovo router che questo è vecchio di almeno novant’anni ed è fatto in metallo e scotta, santoddio. Scotta.



E niente, siccome l’argomento caldo dell’ultimo periodo è la salute, che di università non ne parlo manco a parlarne e tutto il resto è mare piatto, dicevamo l’ultima volta che s’era scoperto che avevo (avuto) la mononucleosi, sì? Che spiegava un po’ molto le debolezze random, l’anemia, la VES, tutta una serie di cose, ma le piastrine alte ovviamente no. Che tipo c’ho le piastrine così alte che sono tipo invulnerabile alle ferite da taglio, se mi graffio quello si rigenera instant. Giuro.

Tipo

E visto che la situazione è perplimente, i medici non fanno mai a meno di farmelo notare. Sì, cioè, tu hai tutte queste cose, e ok, ma il quadro completo è strano. Sono molto, molto perplessa. Grazie, dottò. E quindi domani mi infilano un tubo con telecamera giù per la gola per vedere com’è che se il dottore mi mette le dita sulla pancia io inizio a rotolare per il dolore e a contrarre i muscoli, ma rilassati che non ti faccio tanto male, questo lo dici tu stronza! il tutto con un certo affetto, comunque, che lo so che il dottore fa solo il suo lavoro. Lo so. Per questo alle visite non vado armato di mazza da baseball.

Altro? Ah sì, a Stintino abbiamo salvato un paio di uccellini dalla morte certa, erano caduti dal nido e stavano crepando nell’aiuola di un parcheggio.

Ma solo per cercare di farli impazzire in una cella di plastica rossa molto rilassante. MWAHAHAH.

Scherzo. Li abbiamo rimessi nel nido dopo le prime cure. Ma per chi ci avete presi.
  • Zollmaister

    Secondo me…hai un uovo di Alien dentro 😛

    • lightingcloud

      Nah. Solo una duodenite.