Varie ed Eventuali

Altro post flash per parlare di un anime e di un gioco che ho terminato in questi giorni ma le cui recensioni che ho scritto non mi soddisfano per niente, quindi butto qui due paroline e bon.


Iniziamo con Tokyo Magnitude 8.0, anime che simula un terremoto di magnitudo 8.0 Richter (appunto) con epicentro nella Baia di Tokyo. Nella città distrutta, la piccola Mirai con il fratellino trovano l’aiuto della gentile Mari per tornare a casa. Che dire, bellissimo sotto quasi ogni punto di vista. Sicuramente da vedere, ma con un piccolo sforzo per inograre gli episodi 9/10 che sono semplicemente ridicoli, specie vista la drammaticità e il realismo dei precedenti. Nonostante questo il finale mi ha commosso, e penso che sia veramente un anime da vedere ad ogni costo. 11 episodi, poi, non sono nemmeno tanti. Sottotitolato dai SubZer0.


Machinarium è invece un gioco disponibile per PC/Mac/Linux prodotto da sette sviluppatori cechi (mi pare) sotto il nome di Amanita Design. Una piccola perla grafica, molto carino da giocare, ma sicuramente troppo corto e poco profondo specie rispetto al prezzo. 14,90€ sono pochi, ma se per terminare il gioco ci si mettono tre ore vuol dire che ce la siamo presa comoda. Un piccolo sforzo in più non avrebbe fatto schifo.

Oggi me ne torno a Sassari per il ponte, vacanza a partire da oggi fino a martedì. Quindi non so quanto sarò su MSN! Comunque, ja ne ;D

  • Dan

    Non sono d’accordo quando dici ” che sono semplicemente ridicoli, specie vista la drammaticità e il realismo dei precedenti.” Mi vien da pensare che hai sottovalutato la cosa o che non ne hai colto il fine. Peccato, a mio parere l’anime merita tantissimo.

  • lightingcloud

    no, guarda, la storia del fantasma è talmente palese e ovvia da risultare ridicola. potevano gestirla molto meglio, imho, specie visto il “messaggio” abbastanza evidente che volevano trasmettere. e comunque anche secondo me l’anime merita tantissimo!