vlog si, vlog no… la terra dei cachi?

A parte la citazione da Elio e Le Storie Tese, non me ne vogliate.

Sono sempre più tentato dalla mia nuova webcam e dall’ipotesi vlog. Ma mi servirebbe un modo per avere i miei video solo su questo mio spazietto e non su tutto youtube. Mah, vedremo. Consigli? E già che ci siamo…

EDIT: ok ora dovrebbe vedersi :E

se il video non si dovesse vedere fatemelo sapere. baci!

10 commenti su “vlog si, vlog no… la terra dei cachi?”

  1. ahah, quanto mi mancava il tuo accento sardo ç_ç ma quando cazzo ci vediamo, noi due? ç_ç

  2. Non sempre ma ogni tanto sì! Quel letto sfatto sullo sfondo è una metafora del tuo stato dopo lo studio di analisi?

  3. Quella barba. Quell’accento. Mi sono quasi eccitato.
    Tornando seri :mook:
    Riguardo il vlog sono perplesso, nel senso, ho sempre preferito la scrittura piuttosto che mettere la propria faccia davanti la webcam per parlare, anche per dire le stesse cose. Magari sarà che odio la mia voce e quindi odio risentirla, o magari è che mi sembra troppo mainstream e io sono troppo indie e.E

  4. il fatto è che il vlog è più veloce, bisogna badare meno ad errori di battitura e allo stile, e ultimamente non ho tutta sta voglia di mettermi alla tastiera e scrivere… davanti alla webcam invece mi sento un po’ più spontaneo. vedremo, comunque u.u

  5. assolutamente no, non prude o_O niente scoiattoli, ci tengo un paio di corvi e un’iguana

  6. KARL MARX!!!111one

    Ho sempre associato i vlog a un che di tematico, tipo quelli dei politici o quelli più classici che si vedono sul tubo, con recensioni/guide ecc.
    Magari fai metà e metà, pero’ quando hai voglia di recensire libri/film/anime voglio i video :Q_

  7. domani dovrei trovare un po’ di tempo per tentarmi la videorecensione di bayonetta 😛

I commenti sono chiusi.